pomolo

Lorenzo Giorgetti

Come scegliere le maniglie per le porte di casa? Semplice, la prima cosa da fare e abbinarle al tuo arredamento. Però considera anche le persone che dovranno utilizzarle, bambini o gente con difficoltà fisiche. Le maniglie più utilizzate sono quelle in legno o metallo, ma sul mercato ne esistono di vari tipi.

Quelle in metallo sono indicate per un arredamento moderno, esse sono disponibili sia in versioni economiche che più costose. Possono avere forme curve o spigolose e presentarsi come pomoli. Anche se le maniglie in genere hanno tre forme basi, quadrate, tonde e irregolari. Addirittura ci sono maniglie in metallo piccolissime che possono essere utilizzate solo con un movimento di un dito.

Le maniglie in legno richiedono una manutenzione maggiore e non vanno lasciate allo stato grezzo, altrimenti possono deteriorarsi facilmente. Le più belle puoi trovarle nei mercati dell'antiquariato. I pomoli invece sono adatti alle camere da letto e ai bagni, sono in porcellana oppure vetro.

Ma se vuoi utilizzarle per la zona giorno, l'ideale sarebbe scegliere quelle in ottone o rame. Non è da escludera una ristrutturazione delle maniglie attuali con delle vernici ad hoc che si comprono dal ferramenta.

Il consiglio generale è quello di usare maniglie in ottone o legno per arredamenti classici e in metallo per arredamenti moderni, pomoli in vetro per i bagni e le zone di servizio. Ma un nostro arredatore potrebbe darti una idea migliore.

Abbonamento a RSS - pomolo